Vulcano e girasole

Noi ci figuriamo il destino come agente esterno a Noi. Una mano superiore che muove i fili cui i nostri arti sono legati. Eppure, così non è. Il destino è volontà agente dal nostro Io Superiore, prima dei tempi e dei luoghi attuali. È dentro di noi e noi, attenti camminatori, attraverso il labirinto, dobbiamo … More Vulcano e girasole

Mother

Dov’eri tu prima di incontrarci? Dove ti nascondevi? Dove giocavi? Su quale pagina eri scritto? Devo averla saltata, per la fretta e poi riscoperta, per caso, tra i quaderni riposti. Adesso ti guardo e mi domando: Dov’eri tu prima di incontrarci? Dove ti nascondevi? Dove giocavi? Quali erano i tuoi progetti per questo viaggio? E … More Mother

Dormi e sogna

Recita una canzone che amo molto: “La notte mette dubbi ed è pianura nera che confonde le parole della sera.” E, in effetti, proprio verso notte faccio considerazioni dense. Le nuove tendenze spirituali ci stanno convincendo che l’unico tempo esistente sia il presente; che passato e futuro non esistono, che sono semplici speculazioni della mente duale. Ebbene, … More Dormi e sogna

Pot-pourri pour parler

Desiderio e Giustizia non sono due concetti strettamente connessi. Ciò che è giusto prescinde da quel che desideriamo. Più di tutti, mi fanno Paura quelli che credono fortemente in un’idea. Non perché hanno un’idea (in virtù della quale si sentono più intelligenti di altri), ma perché ci credono fortemente. Dovremmo, con costanza, rivedere sempre la … More Pot-pourri pour parler

Lampadine a led per interni

Che cosa è l’illuminazione? Siamo simili alle cipolle, per questo quando l’ho scoperto ho pianto. Dall’esterno verso l’interno, dalla testa al cuore, una luce si illumina nel petto, un calore irradia dal busto. La comprensione avviene quando i concetti ripetuti e imparati a livello intellettuale penetrano in profondità, strato dopo strato, per  poi riemergere fiammeggianti … More Lampadine a led per interni

Ittiti

Quando un evento tragico investe la vita degli altri, per fare in modo che esso acquisisca un senso,  invece di provare sollievo, pensando: “È successo a loro”, aiutiamoli a dimezzarne il peso, imparando a pensare: “Potrebbe succedere anche a me”. Ossequi.

Think!

Esiste un velo negli occhi dei figli di genitori separati che puoi comprenderlo solo a osservarli con attenzione. Lo sguardo, sospeso tra lo stupore e le lacrime, è profondo, fisso eppure incostante, ballerino tuttavia  ardentemente desideroso di appoggiarsi su quello tuo. Le braccia, frementi di essere accolte da altre due più grandi, tendono sempre  verso un abbraccio … More Think!