La voce (muta) della Luna

Un’ombra che vagava dispersa in un paesaggio metafisico, si imbatté in un cane e, tutta desiderosa di  trovare la risposta, cominciò a parlare: “Sono l’ombra di un frutto, secondo te? Ti sembro uva?” Il cane rispose sorpreso : “No! No di certo!”