3 is a Magic Number

Non è necessario confutare teorie gnostiche ed eretiche che vedono nel serpente il vero Dio positivo.
Ci sarà  pure un motivo se la Kundalini, l’energia del risveglio, ha “forma” di serpente arrotolato su se stesso che si leva; se l’uroboros, simbolo dell’eterno ritorno e della ruota dell’esistenza è  un serpente che si addenta la coda tra le fauci.

Il serpente ha la missione di generare il senso critico, offre la capacità  di vedere, dunque, di discernere e sperimentare, a livello terrestre, la dualità, ovvero la trinità  dell’essere, perché  solo con questa esperienza é possibile comprendere a fondo le sfere spirituali in piena libertà.
La scelta, conseguente alla conoscenza, é poi obbligatoria.
È da qui che dipende la direzione evolutiva. Questo momento ha fondamentale importanza nell’esercizio della libertà  e della volontà.

L’eresia é un concetto molto sottile.
Sovvertire i dogmi propinati dall’ortodossia  (cattolica e non) significa cambiare prospettiva rispetto agli schemi imposti e muovere i primi passi verso qualcosa di simile alla verità.

Che poi qualcuno chiami appunto questa cosa eresia é un altro discorso.

Non c’è, quindi, alcuna necessità di opporre resistenza a qualcosa.
Si deve, tuttavia, imparare a leggere gli eventi spirituali con occhio obiettivo, avere la massima lucidità interpretativa e considerare ogni possibilità senza negazionismo.

Ciò è possibile, Steiner lo ha più volte rivelato nella descrizione della via verso l’indagine  del mondo soprasensibile, solo con la perfetta conoscenza di se stessi, dopo aver superato indenni il piccolo guardiano alle soglie di incontri più formativi.
Ogni cosa è manifestazione di qualcosa.

“Senza l’azione di Lucifero, l’uomo sarebbe arrivato molto più presto a quel gradino dell’evoluzione, ma non avrebbe acquistato né l’indipendenza né la possibilità della libertà”.

(Scienza Occulta, R. Steiner,  Ed. Antroposofica,  pag 210).

Altrove nel testo,  si leggono parole che hanno suoni simili a questi: Lucifero ama l’uomo a differenza di Arimane.

Il suo influsso è molto importante e rappresenta la spregiudicatezza del pensiero intellettuale, grazie alla quale molte cose si sono conquistate.

Non bisogna eliminarlo, bensì imparare a conoscerlo  e a direzionare rettamente il suo impulso.

Lucifero vuole l’evoluzione dell’uomo sottoposta alla sua azione.

Egli vuole un uomo evoluto spiritualmente, ma sottomesso al suo controllo.

Progetto questo completamente in opposizione all’azione dello Spirito Solare vivificato in Cristo.
Arimane é ancora un altro discorso.
Patteggia per l’eliminazione totale, nella visione dell’uomo, di una prospettiva spirituale, combatte a favore di un’esistenza prettamente fisico-sensibile.

Mentre Lucifero annebbia le coscienze con immagini e visioni appartenenti a un’esagerata iperbole animica, Arimane punta all’assolutismo del materialismo razionale.

Annunci

3 thoughts on “3 is a Magic Number

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...