… e invece sono qui a ricordare…

La lontananza è un grande privilegio.
Consente di prendere le distanze, di osservare ogni cosa da differenti lunghezze e mettere tutti gli elementi nella giusta proporzione in relazione tra loro, di individuare il punto di fuga e leggere la prospettiva.

Se è vero che, come cantava quello, la lontananza è come il vento, fa dimenticare chi non s’ama, é altrettanto vero che la lontananza rinfresca la memoria di chi ama.

(Immagine in evidenza; Occhio in lapislazzuli, arte sumera, seconda metà del III millennio a.c.)

Annunci

9 thoughts on “… e invece sono qui a ricordare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...