V.E.T.R.I.L.

‘Sta cosa che gli altri sono i nostri specchi v’è sfuggita di mano.

Questo è quel che accade a mettere in testa alcune cose senza la giusta introduzione.

Come potete ben vedere dal quadro in sovraimpressione, lo specchio, sì, riflette il viso, ma la signorina, nel frattempo, ci sta mostrando il culo.

Astenetevi, dunque, dall’avvertire gli altri dell’esistenza delle proiezioni!
Trattenetevi dall’applicazione selvaggia della psicologia da bancarella alla fiera degli animali di paese, che a cadere in uno specchio d’acqua, si muore affogati. Se non sai riflettere. O nuotare.

Ossequi.

(Immagine in evidenza: D. Velasquez, Venere allo specchio, 1648)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...