Tutto molto interessante

Il mio professore di restauro, durante una sua lezione, pose a noi, distratta assemblea, una semplice domanda: “Qual è la giusta distanza da cui guardare un quadro?”

A quel punto, panico-paura.

Si scrutavano sguardi sibillini, si udiva il continuo mordicchiare funesto di unghie.

Un enorme punto interrogativo aleggiava sulle nostre teste, vuote.

“Non conoscete la risposta? Ma davvero?”
Sogghignò il prof, sotto i larghi baffoni.

“Sappiate che la distanza dipende dalla grandezza del quadro. Più è grande, più ve ne dovete allontanare.”

Lezione numero uno. Prendi e porta a casa.

(Immagine: Simba e Mufasa in una scena del film “Il Re Leone”, W. Disney, 1994)

Annunci

11 thoughts on “Tutto molto interessante

  1. Funziona anche nell’analisi della realtà: per capire bene un fatto grosso e pieno di implicazioni, spesso bisogna porre tra quello e noi una grande distanza. Ci sono momenti della Storia da cui non ci siamo ancora allontanati a sufficienza, anche solo idealmente parlando.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...