La tigre e il dragone

“La tenebra percepisce di fronte a sé la luce e si desta, quindi si arma come un soldato.

Vuole occupare il regno della luce come fa un esercito e solamente allora si desta anche la luce, perché ha intravisto un pericolo. Tutto questo viene chiaramente descritto nei particolari.

La luce si domanda: “Ma adesso che cosa dobbiamo fare?”.

La luce dice allora: “se ci armiamo e combattiamo anche noi, in questo caso non saremo più luce; potremo costruire un muro così li lasciamo fuori, ma anche in questo caso non rimarremo più luce. Qualche cosa dobbiamo fare, ma vogliamo rimanere luce!”.

Il Padre della luce allora dice agli altri esseri di luce:
“Che cosa dobbiamo fare? Noi dobbiamo rimanere luce e vivere nell’armonia e nella pace. Possiamo fare una sola cosa: sacrificarci dentro la tenebra”.

Si potrebbe dire che questa non è una soluzione, ma guardiamo cosa succede. La tenebra vorrebbe avere la luce tutta per sé ed inizia a farla a pezzi. Questo processo viene descritto nei suoi particolari in maniera non solo drammatica, ma anche repellente.

Ad esempio, c’è un essere della tenebra che vorrebbe un pezzetto di luce tutto per sé e allora fa come fanno i bambini: lo inghiotte.

Ora, tutti gli esseri della tenebra hanno ingoiato un pezzetto di luce e la luce irradia verso fuori, rischiara da dentro questo essere della tenebra.

Quindi viene descritto questo mescolarsi di luce e tenebra e si arriva così ad una nuova sostanza dalla quale scaturisce la creazione.

E’ la sostanza chiamata “Mescolanza”. Il primo uomo che viene creato non è né luce né tenebra, ma ha entrambe in sé.

Gli oppositori del Manicheismo descrivono che questo essere era disperato, perché si percepiva come misto. Gli si avvicina allora un essere di luce che gli dice:

“Impara a distinguere dentro di te ciò che appartiene al regno della luce da ciò che appartiene al regno della tenebra”

Cristine Gruwez (iranista, filologa e filosofa belga)

“Anche dentro di noi c’è una Luna, un Sole e così via. Noi costituiamo un intero sistema. Se voi scoprite in che cosa consiste la vostra Luna e qual è la sua azione, potrete comprendere il Cosmo.” (G. I. Gurdjieff)

(Immagine in evidenza: Kawanabe Kyōsai, Dragon and Tiger)

Annunci

4 thoughts on “La tigre e il dragone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...