Che confusione! Sarà perché ti amo

Passiamo il novantanove virgola nove per cento del tempo confondendo la voglia con lo stimolo.

Voglia dal latino volo, vis significa volere.

Degno di nota il fatto che la seconda persona del verbo coincida col nominativo, sempre latino, della parola vis che vuol dire forza.

Non trovo sia un caso che tanto il volere quanto la forza provengano dall’interno del vir, l’uomo (prestasi attenzione alla radice comune delle tre parole in oggetto) che è padrone e signore di se stesso.

Stimolo dal latino stimulus, i è il pungolo usato per incitare gli animali o punire gli schiavi, un oggetto appuntito che provoca una reazione (piacere o dolore dipende dalle tendenze emotive di ognuno).

Degno di nota il fatto che lo strumento sia utilizzato per gli animali e/o schiavi, in quanto punta alla sollecitazione delle parti inferiori dell’essere: il livello di coscienza animale o quello umano allo stato di schiavo.

Non trovo sia un caso che per gli animali come per gli schiavi la tortura provenga sempre dall’esterno, da un padrone.

(Immagine in evidenza: Ragazzo che fa le bolle, J.S. Chardin, 1734)

Annunci

2 thoughts on “Che confusione! Sarà perché ti amo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...