Alex Gross (1968)

A cura di Roberto Mazzeo

Gross e’ un artista californiano che dipinge soprattutto opere con tematiche attuali, la globalizzazione e il commercio; o filosofiche, la bellezza e lo spietato trascorrere del tempo.
Un centauro, dei serpenti, Cristo, una varietà di animali mitologici, sono solo alcuni dei personaggi che appaiono nel mondo di Alex, e che vengono brillantemente illustrati attraverso la sua magistrale tecnica.

Postilla di Camelia Nina da un prezioso contributo di Antonio Boccia

– L’INVENZIONE DI ARIMANE: ANONIMIZZAZIONE –

Arimane conosce l’antidoto alla sua forza di seduzione e vi lotta contro.

Lotta in via di principio contro l’idea di reincarnazione e karma. Tenta inoltre di staccare l’uomo dal suo karma, di portarlo cioè su vie sulle quali perde il suo karma. Nell’attuale civiltà possiamo osservare dappertutto come gli uomini vengano staccati quasi sistematicamente dal loro karma, e questo attraverso la anonimizzazione.

L’anonimo, ciò che è senza nome, si rivolge sempre contro il karma, questo, viceversa, emerge soltanto dalla concreta “relazione” da uomo a uomo.

Si tratta solo di evocare la parola Facebook per indirizzare ad un sistema molto efficace di “relazioni” umane la cui forza di attrazione poggia in gran parte su di una “vicinanza anonima“.

A questa contraddizione corrisponde anche la reazione di molti uomini: quanto più anonimo è il setting, tanto maggiormente essi espongono “pubblicamente” anche le cose più intime.

Con il concetto di “intimità anonima” si può caratterizzare in modo pertinente il regno di Arimane. Questo fenomeno attraversa oggi tutte le aree della nostra civiltà: Arimane tenta di staccare l’uomo dal suo karma.

Vi sta di fronte ciò che a partire dal secolo XX diventa sempre più realtà muovendo dalla sfera delle nuove forze eteriche e che Rudolf Steiner descrive in modo lapidario così:

“Il Cristo diviene per l’uomo il Signore del karma. Questo significa: l’ordine delle vicende karmiche verrà gestito dal Cristo.”

e ancora:

“Ma il Cristo sarà presente; vivrà attraverso il suo grande sacrificio nella stessa sfera in cui vive anche Arimane.”

Sarà primariamente la sfera dell’eterico: qui si incontrano direttamente il Cristo ed Arimane. Arimane agisce contro la ricomparsa del Cristo nell’eterico, il suo campo essenziale di azione è il corpo eterico.

MICHAEL DEBUS (Riv. Antroposofia n°2 / 2012).

Annunci

19 thoughts on “Alex Gross (1968)

      1. pensala in termini geometrici: un punto esiste solo in virtù delle coordinate che lo individuano
        Tu se tu perchè sei nata in un certo posto, perchè ti hanno dato un certo nome, perchè determinate persone ti hanno trasmesso la loro influenza, ecc. ecc. ecc.

        Liked by 1 persona

      2. Allora, qui si aprirebbe un discorso lunghissimo.
        Dico solo che come accade per ogni maestro, i discepoli cattivi ne deturpano l’insegnamento.
        Ciò che non amo di alcuni cosiddetti antroposofi è la rigidità manicheista e la riferita sudditanza, ad esempio. Leggiamo, anche nel post che hai linkato, che Steiner non grida atterrito “cave canem”, piuttosto suggerisce sempre il giusto discernimento e il pensiero spregiudicato: 1 – riconoscere l’influsso e imparare a direzionarlo; 2- non accettare passivamente ciò che non può essere verificato personalmente nel quotidiano.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...