Act Naturally

La vita è come il teatro. Fin quando si è spettatori, l’elaborazione di un pensiero sulla messa in scena sarà solo e soltanto una questione personale che nulla ha a che vedere con una parvenza di verità. Per formulare un primo vero giudizio tecnico, bisogna diventare attori. Solo per questo tramite la riflessione può cominciare … More Act Naturally

Non chiamatemi piccolo

“Io sono la Luna, la Luna della notte. Io sono un Portale, un Portale che non finisce mai. Io sono una Luna, una Luna da gestire e da riportare.” Cit. Un quasi ottenne. (Immagine in evidenza: Caspar David Friedrich, Mann und Frau in Betrachtung des Mondes, 1819)

Mitologia contemporanea

La Gente è una creatura leggendaria, manco tanto, e antropomorfa dotata di cento occhi eppure cieca, fornita di cento teste, nondimeno senza cervello, equipaggiata di oltre millemila braccia, tuttavia nullafacente. La Gente è composta dalle persone che se prese singolarmente non sono male, ma quando esse smettono di esistere in quanto esseri individuali e si … More Mitologia contemporanea

Vampiri

E’ vero, lo confermo! Esistono persone che hanno il potere di oscurarmi la giornata con un loro semplice ciao. Persone da cui fuggire, allontanarsi. Persone inutili, cioè non utili a ciò a cui tendo. Per me è una questione di energia: dopo aver incontrato anime di questo tipo, mi sento immediatamente svuotata, stanca e con … More Vampiri

Smile

Non c’è regalo più prezioso del proprio tempo e non c’è tempo speso meglio di quello passato ridendo. (Immagine in evidenza: Sciocco che ride, dipinto olandese,1500 ca.)

Scent of a Rose

Leggo, ahimè troppo spesso, sgrammaticate dediche appassionate, piene di ardore erotico, di adolescenziale veemenza, di spudorato bisogno, di sfacciato trasporto. Lettere a cui qualcuno assegna attributo d’amore. Non cambiare mai, scrivono. Che a me, a essere proprio sincera, mi pare più un anatema, una sentenza che una dedica augurale o un omaggio sentimentale. Dove c’è … More Scent of a Rose

Shhh… iao belo

Sempre quando sono immersa in faccende quotidiane assolutamente banali, giungono a me, da un mondo parallelo, flash incontrollabili, sprazzi di suoni, spruzzi di alcol, lampi di genio, colpi della strega. Oggi, ho ricevuto la notizia che il labirinto è il simbolo del karma. Così, papale papale, secco secco. Mò sta a me cercare di comprenderne … More Shhh… iao belo

Brrr…

Mater ignota. M. ignota. mignota. mignotta. Auguri. (Immagine in evidenza: The Frigidarium, Lawrence Alma-Tadema, 1890)