Act Naturally

no

La vita è come il teatro.

Fin quando si è spettatori, l’elaborazione di un pensiero sulla messa in scena sarà solo e soltanto una questione personale che nulla ha a che vedere con una parvenza di verità. Per formulare un primo vero giudizio tecnico, bisogna diventare attori.

Solo per questo tramite la riflessione può cominciare ad avere qualche peso.

E non è finita così: per fare in modo che la complessità della trama, le relazioni degli intrecci, le difficoltà del palco, la profondità delle quinte siano a fondo compresi, è necessario che l’attore si faccia anche regista.

Ecco, nell’esatto momento in cui si padroneggia disinvolti il cambio prospettico delle inquadrature, allora forse sarà possibile esprimere una considerazione che valga molto di più di una semplice opinione.

(Immagine in evidenza: Maschera teatrale Nō)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...