La Cura

Malattia è quando nella frase “meno male che non è successo a me” non vi è più dolce consolazione.

Quando il confine tra me e l’altro è valicato al tal punto che non v’è più distinzione.

Malattia è cogliere, infine, che non esiste io con un bordo che separa dal resto della vita intorno.
È scoprire di sciogliersi nella realtà senza che la coscienza possa più trovar pace, chiudendo la porta di casa.

Malattia è comprendere che non sono solo un corpo, ma che sono solo attraverso il mio corpo.
È intuire che non vi è più un mondo fuori, ma che c’è il mondo dentro.

Ph. Gabriele Vico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...