LA VISIONE INFERNALE

Sapete come lo vedo io il mondo dei vernissage, degli happenings, delle perfomances di arte contemporanea?
Come un gran buffet cerimoniale sul quale si accalcano e si accaniscono cadaveri nauseabondi, i quali con piatti già stracolmi di cibo, affamati e avidi, continuano ad allungare le mani rinsecchite sul banco bianco.

E quando, ormai, tutto quanto esposto si è esaurito, si dedicano al furto dai piatti altrui.
Pezzetti di carne, schizzi di salsa e pane masticato fuoriescono dalle loro fauci mentre disquisicono a voce alta (che si senta bene che sono intelligenti!)di concetti astratti e inconsistenti.

I più bassi si limitano a raccogliere il bolo rigurgitato mentre le bocche si spalancano, rivelando ancora l’impietoso contenuto in fase di digestione, per sorridere, infine, compiaciute dinnanzi a una tela vuota.
O tagliata.
O cucita.
O bruciata.
Partecipando, tutti eccitati, a questo stupro collettivo.

Ecco, il mio panorama.

Buona visione.

Immagine in evidenza: La visione infernale di Herri met de Bles – Bosch

Annunci

4 risposte a "LA VISIONE INFERNALE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...