Monotipo

Quando cominci seriamente a levare mattoncino dopo mattoncino tutto il muro dietro al quale sta sepolto il pensiero libero, ti rendi davvero conto, con magnifica sorpresa, del processo di stereotipizzazione cui siamo soggetti, non sempre nostro malgrado, a opera dell’istruzione, della religione, della famiglia e della comunità sociale.

Nero seGreto

“Guglielmo di Conches nelle sue glosse In Timeum scriveva: Anima mundi est naturalis vigor rerum quo quedam res habent tantum moveri, quedam crescere, quedam sentire, quedam discernere.  […] Quedam enim corpora vegetat et facit crescere ut herbas et arbores: quedam facit sentire, ut bruta animalia; quedam facit discernere, ut homines, una et eadem manes anima; sed … More Nero seGreto

I got a message for you

Bafometto è un idolo pagano, della cui venerazione furono accusati i cavalieri templari. Ricorrente nella letteratura occultista del XIX secolo, ne esistono varie descrizioni ed iconografie: un idolo con un teschio umano, una testa con due facce, un idolo-gatto e una testa barbuta. Il nome fu poi ripreso, nello stesso secolo, dai sostenitori dell’occultismo. L’etimologia del nome, controversa, è ancora oggi incerta. Il nome di Baphomet, come suggerisce anche l’illustrazione … More I got a message for you

Cadavere Squisito: de-funzione dell’Alchimista

IL CONTESTO CULTURALE Il Surrealismo è un movimento artistico d’avanguardia del Novecento, evoluzione del dadaismo, nel quale affonda profondamente le radici, che coinvolse tutte le arti, toccando anche letteratura e il cinema. Nasce negli anni ’20, a Parigi in un ambiente di totale avversione alla cultura borghese, religiosa e militare dominante e repressiva. Nel 1924 ne fu scritto il primo manifesto. Il Surrealismo si prefiggeva … More Cadavere Squisito: de-funzione dell’Alchimista

Piano Bar

Luci soffuse, candele su ogni tavolo. Tintinnio di posate, fruscio di parole. Il mio cocktail preferito sulla tastiera; lo sgabello girevole al massimo. Il vestito di seta per l’occasione e un fiore tra i capelli raccolti. Tepore e voluttà. Profumo di cibo caldo, buono. L’aria al sapore del sale portato dal vento. A bocca aperta, … More Piano Bar

Amour Fou

Di recente, ho avuto modo di leggere due testi considerati fondamentali nello studio e nello sviluppo della ricerca artistica e alchimistica: Cabala e Alchimia di Arturo Schwarz, saggio del 1999 e Alchimia, l’oro della conoscenza di Andrea Aromatico, testo del 1996. Mentre il primo, pur essendomi apparso più come un’esegesi dell’Ebraismo ai danni del Cristianesimo … More Amour Fou

Palette da matti: i musi

Dopo la lettura del piccolo manuale di sopravvivenza per Muse scritto egregiamente da Endy (e che potete trovare qui), ho pensato che in questi tempi di lotte per il conseguimento della parità, anche gli uomini meritano un occhio di particolare premura e considerazione. Perché certe cose accadono a tutti. Indistintamente! NB Questo articolo nasce come … More Palette da matti: i musi